Guida sul comportamento da adottare in presenza di referti casuali nella ricerca medica

06.08.2019

Nell'ambito della ricerca sull’essere umano, una percentuale non trascurabile di sperimentazioni cliniche e progetti di ricerca genera referti casuali a seguito di diagnosi ed esami clinici. Si tratta di referti casuali genetici o referti casuali nell'ambito della diagnostica radiologica, in particolare della diagnostica per risonanza magnetica.

Questi referti casuali hanno spesso conseguenze di grande portata per i pazienti. Si deve quindi valutare con molta attenzione e da un punto di vista etico quando e come comunicare quale risultato e in quali circostanze. Fondamentale è la disposizione dei pazienti in questo contesto: i pazienti esercitano il loro diritto di sapere o il loro diritto di non sapere? swissethics pubblica una presa di posizione su questo tema al seguente link.  

Referti casuali nella ricerca medica

Guida sul comportamento da adottare in presenza di referti casuali nella ricerca medica

Deutsch
1.1
updated: 26.02.2019
Français
1.1
updated: 26.02.2019
Italiano
1.1
updated: 26.02.2019